Contattaci ora: Tel: +39(0321)­653.800

Sverniciature

Sverniciatura Criogenica

Sverniciatura criogenica di telai, griglie, bilancelle, catene, skid, in generale tutti i mec criossupporti usati nelle linee di verniciatura industriale. Il procedimento di sverniciatura criogenica si basa sulla grande velocità di raffreddamento dell'azoto liquido. Il pezzo da sverniciare viene immesso in una vasca di azoto liquido (temperatura di meno 196°C), subisce quindi un abbassamento immediato della temperatura con conseguente contrazione dimensionale. Il supporto di ferro o acciaio si contrae mentre la vernice che si vuole rimuovere si contrae circa 8 volte di più. A causa di questa differente contrazione, nella vernice si vengono a formare spaccature e fessurazioni e si verifica il distacco dal supporto in ferro. Una leggera azione meccanica applicata successivamente porta alla completa rimozione della vernice dal pezzo.

 

 

 

 

Certifichiamo che i residui della sverniciatura sono smaltiti a nostro mec criosesclusivo onere, secondo le norme attuali vigenti in materia di rifiuti.

Garantiamo che il nostro procedimento non altererà né la forma, né la struttura metallurgica del supporto. Alla fine del trattamento criogenico, il pezzo risulta perfettamente pulito, pronto ad essere nuovamente rimesso in produzione.
Con questo metodo di sverniciatura si garantisce una maggior vita ai supporti. Questo procedimento non genera alcun problema per le verniciature e per la gestione degli impianti di verniciatura.

Il metodo di sverniciatura cryogenica é particolarmente importante sotto il profilo della tutela ambientale e dello smaltimento dei rifiuti.

Documenti Allegati

Sverniciatura criogenica